Migrazione e co-sviluppo… un sogno che si realizza

Thiaroye, dove si terrà AfricanBamba Questa è la mia storia. O la nostra? – la versione italiana del film realizzato da Reda Zine nell’ambito del progetto AMITIE, sarà presentato all’Ambasciata Italiana a Dakar in Senegal, insieme al film Life in the City di Abdoulaye Gaye, vincitore nel 2008 della prima edizione del premio promosso da Officina Cinema Sud-Est e Cineteca di Bologna dedicato ai cinesti migranti. La presentazione è ospitata nel programma della settimana della cultura italiana a Dakar, e anticipa l’apertura di AfricanBamba Thiaroye Film Festival, dedicato ai diritti umani, che inaugurerà il 5 Dicembre al Centre Culturelle Jacques Thiaroye con il film La Pirogue di Moussa Tourè.

L’ambasciata italiana dedica la serata di apertura degli eventi della settimana delle cultura italiana ai nuovi cittadini (e questa è una prima bella notizia), abbracciando sia le nuove manifestazioni di cinema italiano rappresentate dalle produzioni di cineasti stranieri residenti in Italia, sia aprendo la nozione di cosa significhi essere e vivere in Italia oggi, che viene qui discussa attraverso le parole dei testimoni della campagna AMITIE di Bologna.

La presentazione del film Life in the City, che racconta delle difficoltà di giovani Senegalesi senza documenti a Bologna, anche attraverso le parole di senza casa e clandestini, in un ambito prestigioso quale quello dell’ambasciata italiana, è in sè un riconoscimento della necessità di dare una voce a chi ha i propri diritti negati. Abdoulaye Gaye, esso stesso in un periodo della sua vita irregolare e senza documenti ha voluto esprimere attraverso questo film come si sopravvive comunque, anche se la vita è difficile, attaccandosi ai propri sogni, e attraverso la musica, gli amici, lo sport e i Giardini Margherita.

La seconda bella notizia… a volte i sogni si realizzano, come per il festival AfricanBamba a Thiaroye. Il sogno di Abdoulaye di far nascere, anche in Senegal, un festival come quello in cui ha lavorato in Italia, sul tema dei diritti umani, curando la parte musica e gli eventi di sport di Human Rights Nights Film Festival. Ma realizzare un festival così a Thiaroye è veramente una cosa diversa, con un impatto significativo sulla comunità anche in termini di emancipazione e sviluppo.

Quindi,un vero e proprio progetto di co-sviluppo dove il capitale sociale e culturale che si è riusciti a mobilizzare durante il percorso migratorio viene canalizzato anche nel paese di origine, per creare opportunità.

Il tema scelto da Abdoulaye, direttore e fondatore di AfricanBamba Thiaroye Film Festival, è appunto quello della migrazione, per rappresentare la verità sulla migrazione, perchè tutti sappiano che cosa significa il viaggio, quali sono le conseguenze, sia nel bene che nel male.

Altro tema focus del festival di quest’anno è l’ambiente – per ricordare che l’inondazione che regolarmente ogni anno travolge la vita di Thiaroye, Pikine e altre parti del Senegal, e il fatto che nell’oceano non ci siano più così tanti pesci come prima non è normale, è fonte del cambiamento climatico e di scelte capitalistiche del sistema pesca, che ancora di più rendono difficile la vita dei giovani, che quindi hanno poi come unico sogno quello di partire.

AfricanBamba Human Rights Film & Arts Festival inaugura il 5 dicembre a Thiaroye quest’anno la sua prima edizione, in partnership con Human Rights Nights e Movies that Matters, e in collaborazione con Puma.Creative, la Cooperazione Italiana e l’Ambasciata del Brasile a Dakar.

  1. Lucia Rispondi

    Bellissimo progetto, secondo me, che prosegue la portata innovativa del festival Human Rights Nights di Bologna e la rinnova, anche fuori dalla nostra città…Mi sembra un bellissimo esempio di cittadinanza attiva e di iniziativa da cui partire per riflettere sull’effetto di innovazione socio-culturale che può portare il co-sviluppo – senza sottovalutarne le potenziali criticità.
    Gli organizzatori e gli ideatori del festival di Thyaroie possono venire a raccontare questo recente e interessante progetto all’incontro dei Percorsi di cittadinanza di AMITIE, dedicato al co-sviluppo, che si terrà in febbraio 2013? L’invito è lanciato!
    Lucia

Leave a Reply

*
Warning: imagepng(): Unable to open '/srv/www/fornitori/interni/amitie-community/wp-content/themes/modernize/include/plugin/really-simple-captcha/tmp/2046252463.png' for writing: Permission denied in /srv/www/fornitori/interni/amitie-community/wp-content/themes/modernize/include/plugin/really-simple-captcha/really-simple-captcha.php on line 121 Warning: fopen(/srv/www/fornitori/interni/amitie-community/wp-content/themes/modernize/include/plugin/really-simple-captcha/tmp/2046252463.php): failed to open stream: Permission denied in /srv/www/fornitori/interni/amitie-community/wp-content/themes/modernize/include/plugin/really-simple-captcha/really-simple-captcha.php on line 130

captcha *